Si incatena per salvare il cimitero dei martiri paleocristiani

 

 

 

 

 

Leggo su

http://www.radicalimilano.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=7649:nella-notte-azione-nonviolenta-di-lucio-bert%C3%A8&Itemid=101

che nella notte tra il 15 e il 16 dicembre, il militante e dirigente Radicale Lucio Bertè, giunto al 46° giorno di sciopero della fame, è penetrato all’interno del cantiere del parcheggio sotterraneo in Piazza S. Ambrogio a Milano.

Dopo essersi incatenato, Bertè è disceso nello scavo del cantiere dove ha composto una gigantesca croce, a ricordare che in quel sito si trova il cimitero paleocristiano ad martyres, del quale è in corso uno scempio per fare posto alle auto. Oltre alla sospensione immediata della deturpazione del luogo, l’azione nonviolenta ha lo scopo di ottenere l’aggiornamento entro fine anno del nuovo nomenclatore tariffario per i malati di sclerosi laterale amiotrofica, insieme all’attesa pubblicazione dei Livelli essenziali di assistenza annunciata dal ministero della salute.

Bertè è rimasto incatenato all’interno dell’area di cantiere per oltre 15 ore fino a che la Polizia ha interrotto l’azione nonviolenta di Lucio vicino alla Basilica di Sant’Ambrogio a Milano, per poi essere trattenuto in stato di fermo.

Prima di dare avvio all’azione nonviolenta è stata data informazione alla Questura di Milano e alle autorità competenti.

Le foto dell’azione nonviolenta di Lucio Bertè a questo link.

Il video dell’azione nonviolenta a questo link.

L’istanza-diffida per la tutela del cimitero Ad Martyres a questo link.

Annunci

Informazioni su Gianni Rubagotti

Videoenciclopedia dell'architettura, dell'urbanistica e del territorio di Paderno Dugnano e del milanese
Questa voce è stata pubblicata in VideoenciclopediaMI e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...