Paderno ha una voce in meno: chiude Padernoforum

Carlo Arcari, nella foto con cui firmava gli editoriali di Padernoforum

Carlo Arcari, nella foto con cui firmava gli editoriali di Padernoforum

Dopo pochi giorni da un post sulla disinformazione locale di Paderno questo blog fa slittare il tradizionale post del martedì per segnalare la chiusura di Padernoforum, uno dei 3 blog “generalisti” rimasti a Paderno Dugnano (Padernoinblog da tempo ha diradato i suoi post).

Il blog è stato creato ormai quasi 5 anni fa dal giornalista del Sole 24 ore Carlo Arcari ed ha rappresentato la voce di una certa sinistra in città. Chiude proprio per la difficoltà dell’autore a riconoscersi ancora nel Partito Democratico dopo le note vicende nazionali. Si trattava dell’unico blog in città scritto da un giornalista professionista, e difatti anche voci di cultura diverse poi non potevano fare a meno di leggerlo.

Quanto a me, più che un incontro ho avuto uno scontro con quel blog e il suo autore, che fortemente critico sull’opera di riscoperta e tutela dell’Oratorio del Pilastrello ha poi attaccato varie altre scelte e commenti fatti da me fino al punto di chiedermi di stare lontano dal suo blog.

Ma l’intelligenza delle persone sta nel considerare le scazzottate, anche se verbali, come un passaggio e non come la fine di un dialogo franco e diretto.

E così dopo un mio commento altrove da lui apprezzato il confronto è ripreso, seguito da altre dure critiche a questo blog, Fino a quando chiacchierando di persona, e non per interposto schermo di computer, al gazebo di questo blog all’Ecofesta dell’anno scorso Arcari mi disse che secondo lui andava valorizzato il patrimonio di parchi storici di Paderno Dugnano, in quando vero valore aggiunto della città anche dal punto di vista del marketing territoriale.

Io sono stato subito d’accordo ed è nata una collaborazione: Padernoforum ha segnalato alcune nostre visite guidate come quella a Cascina Albana e quando ho scoperto che il parco di Villa Dugnani è visitabile è stato l’unico blog che ha ripreso la notizia.

vildug

Arcari si è adoperato poi per organizzare una visita guidata al Parco stesso con il Circolo Restare umani di Paderno Dugnano e questo blog, le cui foto riprendo alla fine di questo post per evitare si perdano in seguito alla cancellazione del blog.

In queste ore molti stanno chiedendo ad Arcari di cambiare idea, io non sarò fra questi.

Gutta cavat lapidem, un blog richiede un impegno oneroso e logorante soprattutto perché continuo e capisco che se non ci si sente più di farlo bisogna rispettare la scelta onesta di chiudere piuttosto che continuare male.
vd 1 vd 2 vd 3 vd 4 vd 5

Annunci

Informazioni su Gianni Rubagotti

Videoenciclopedia dell'architettura, dell'urbanistica e del territorio di Paderno Dugnano e del milanese
Questa voce è stata pubblicata in Comunicazionidiservizio, informazione e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...