Gelsi morti e società (in)civile

Una foto fatto a uno dei gelsi malati dell’Oasi dei Gelsi di Paderno Dugnano

2 giorni fa ho parlato con il ViceSindaco di Paderno Dugnano, Bogani, e posso confermare che a seguito di un sopralluogo la ditta che ha in appalto la gestione del verde pubblico a Paderno ha confermato che, come avevo segnalato a lui e sul blog Padernoforum, i gelsi dell’Oasi dei gelsi sono malati, e la malattia è in fase avanzata.
Non solo, non è dato per scontato che si riuscirà a salvarli tutti.

Questo significa che tra poco:
– ci arrabbieremo con Bogani perché nel capitolato d’appalto di quella ditta non è previsto un monitoraggio dei gelsi, grazie al quale si sarebbe accorta per tempo della malattia
– oppure ci arrabbieremo lo stesso con Bogani perché anche se il monitoraggio era previsto né lui, né l’assessore Tonello né altri (mi pare ci sia una figura nell’organigramma comunale che si occupa di verde pubblico) hanno controllato il controllore.

Prima di arrabbiarsi con un Vicesindaco che nonostante gli ho rotto le scatole in pieno agosto è comunque intervenuto tempestivamente appena gli ho segnalato il problema noto un’altra cosa.

La “classe politica” padernese se non ha voluto perlomeno ha permesso creare un luogo pubblico come l’oasi dei gelsi importante a livello:

– ecologico (è parte di un parco)
– storico (ci ricorda la funzione dei gelsi nella storia economica di queste zone)
– e pure oserei dire “sanitario” perché non è una cosa scontata che frutta coltivata senza trattamenti chimici sia gratuitamente disponibile a tutti (provate a comprare i gelsi biologici e vedrete quanto costano anche se hanno meno vitaminte di un frutto appena colto dall’albero) e sappiamo quanto integrare con frutta la dieta sia un’ottima prevenzione contro varie malattie

I tanti cittadini che passano, a volte quasi quotidianamente, in quel luogo in tutta risposta (mi ci metto dentro anch’io) si sono guardati dal segnalare la malattia dei gelsi prima che arrivasse a uno stadio avanzato e forse in alcuni casi non reversibile.

Ora mi domando: constatando che cosa penserà l’assessore di turno ogni volta che sarà necessario un investimento anche economico sull’Oasi dei gelsi o altre realtà simili a Paderno Dugnano?

Annunci

Informazioni su Gianni Rubagotti

Videoenciclopedia dell'architettura, dell'urbanistica e del territorio di Paderno Dugnano e del milanese
Questa voce è stata pubblicata in Comunicazionidiservizio e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...